[one_half][Gallery not found][/one_half]
[one_half_last]
Volendo vivere in prima persona il luogo del progetto abbiamo deciso di mettere in ordine la casa del guardiano per poterci trasferire in pianta stabile.

La casa era disabitata da tempo e si sono rese indispensabili piccole opere di ristrutturazione. Circa un mese è stato speso per rendere il luogo vivibile ed accogliente.

Contemporaneamente abbiamo cominciato a liberare il primo capannone e a pulire lo spazio in modo tale che potesse essere pronto ad ospitare un primo evento.
[/one_half_last]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *